Dubbbi e suggerimenti post live

Discussioni che riguardano il regolamento

Moderatore: Custodi

Avatar utente
egoecho
Neofita
Neofita
Messaggi: 48
Località: Comune di Tizzana

Re: Dubbbi e suggerimenti post live

Messaggio da egoecho » martedì 23 giugno 2009, 15:02

Pardon...mi sono dimenticato di una cosa:
appoggio il discorso della chiamata "morto". In particolare la estenderei ad atri tipi di danni nei seguenti modi:
- Danno da arma da fuoco: come è già stando attenti al discorso dei colpi non partiti.
- Danno da taglio: vedi mortal
- Danno contndente: colpo alla testa (da farsi con rispetto dell'incolumità altrui) da farsi solo quando una persona è svenuta a terra.

Inoltre vi lancio un'idea: che ne direste di inserire possibili danni permanenti a vista e udito?
Esempio: cecità in caso particolare da interpretare dove si subisca un Piros Tria alla testa e sordità nel caso di Dupos Tria preso nel secondo raggio d'azione, cioè quello che non uccide.
Troppo problematico per l'intrepretazione? Però sarebbe ganzo, no?

Il Bolza
Neofita
Neofita
Messaggi: 22

Re: Dubbbi e suggerimenti post live

Messaggio da Il Bolza » martedì 23 giugno 2009, 22:26

Mi scuso con chi si è beccato la mia asciata in piena fronte. Però onestamente è il terzo live che faccio e ancora non sapevo di questa regola. In realtà quelle armi in testa non fanno male ma c'è sempre il pericolo di prendere gli occhi o comunque una parte sensibile e quindi credo sia giustissima la regola che non si fanno colpi in testa con armi da corpo a corpo... solo andrebbe pubblicizzata un po' di più.

Per quanto riguarda il sistema dei danni... a me pare vada benissimo così com'è e i tentativi di "raffinamento" che ho letto mi lasciano come dire... interdetto. Semmai anche in questo caso bisogna assicurarsi che tutti conoscano per bene il regolamento.
Per esempio io ancora non ho capito se con un enas il primo giorno ed un altro il secondo giorno, entrambi curati subito, ero in qualche maniera impedito o meno. O se un enas è sempre un colpo di striscio o meno.
Poi l'altro problema è che i pallini non si sentono quando arrivano, io ho visto gente (sia PG che PNG) che si prendeva colpi in luoghi indicibili e continuava a correre come se niente fosse.

Spesso le armi da corpo a corpo erano più efficaci delle pistole proprio perchè il colpo con quelle arrivava di sicuro e veniva avvertito subito.
Se devo essere sincero il colpo di pistola del terrorista io non sono sicuro di essermelo preso però ho pensato che da quella distanza non poteva aver sbagliato e quindi mi son gettato a terra ed ho dichiarato subito un enas, però mi piacerebbe essere più sicuro di quello che succede.

Avatar utente
Infruscio
Aiuto Custode
Aiuto Custode
Messaggi: 612

Re: Dubbbi e suggerimenti post live

Messaggio da Infruscio » mercoledì 24 giugno 2009, 8:06

Il Bolza ha scritto:Mi scuso con chi si è beccato la mia asciata in piena fronte. Però onestamente è il terzo live che faccio e ancora non sapevo di questa regola. In realtà quelle armi in testa non fanno male ma c'è sempre il pericolo di prendere gli occhi o comunque una parte sensibile e quindi credo sia giustissima la regola che non si fanno colpi in testa con armi da corpo a corpo... solo andrebbe pubblicizzata un po' di più.
Fidati che quelle armi in testa fanno male anche se le prendi sulla fronte e soprattutto è un rischio di incolumità. La testa è una locazione off limits dei colpi sia da corpo a corpo che da tiro..se poi qualche colpo puo arrivarci per sbaglio da distanza questo è un altro discorso ma resta il fatto che con la testa potrei addirittura parare le asciate (come ho anche fatto :yo: :toc: ) visto che non è una locazione feribile. Il mortal o "morto" non si puo dichiarare salvo su "esecuzione" con cadavere o quasi cadavere fermo e immoto...chiedo venia ai custodi se ho detto una cagata... :clap:

cmq bravo illaiv! clavisomni è proprio forte! :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:

Avatar utente
EL Profe
Aiuto Custode
Aiuto Custode
Messaggi: 753
Località: Santaigo de Leon de Caracas-Venezuela
Contatta:

Re: Dubbbi e suggerimenti post live

Messaggio da EL Profe » mercoledì 24 giugno 2009, 9:27

Infrusched ha scritto:"morto" non si puo dichiarare salvo su "esecuzione" con cadavere o quasi cadavere fermo e immoto...chiedo venia ai custodi se ho detto una cagata... :clap:
Non è del tutto vero, anche se apprezzo i tentativi dell'infuschello per rendere più agibile l'interpretazione del regolamento chiedo cortesemente che questa funzione vada lasciata esclusivamente ai Custodi, onde evitare ulteriori fraintendimenti.

Per il resto, continuate così con questa discussione che è una miniera di spunti e punti di vista...
Colui che combatte i Mostri deve fare attenzione perchè potrebbe egli stesso diventarlo.
E se si getta uno sguardo sull'Abisso per lungo tempo, l'Abisso getterà lo sguardo su di noi.
F.W.Nietzsche

Avatar utente
Scimmiadrago
Adepto
Adepto
Messaggi: 171

Re: Dubbbi e suggerimenti post live

Messaggio da Scimmiadrago » mercoledì 24 giugno 2009, 10:15

Avendo praticato la professione medica a lungo in quetso live, a breve posterò alcune mie ideuzze fu farmacologia medicina e prontosoccorso, per rendere il nostro lavoro più vario e intrippante:P

Avatar utente
Mary Leakey
Aiuto Custode
Aiuto Custode
Messaggi: 727
Località: Prato

Re: Dubbbi e suggerimenti post live

Messaggio da Mary Leakey » mercoledì 24 giugno 2009, 11:19

Valerio de Neri ha scritto:Avendo praticato la professione medica a lungo in quetso live, a breve posterò alcune mie ideuzze fu farmacologia medicina e prontosoccorso, per rendere il nostro lavoro più vario e intrippante:P
Comincio a temere questa sezione del forum :oo:

Avatar utente
Infruscio
Aiuto Custode
Aiuto Custode
Messaggi: 612

Re: Dubbbi e suggerimenti post live

Messaggio da Infruscio » mercoledì 24 giugno 2009, 14:37

EL Profe ha scritto:
Infrusched ha scritto:"morto" non si puo dichiarare salvo su "esecuzione" con cadavere o quasi cadavere fermo e immoto...chiedo venia ai custodi se ho detto una cagata... :clap:
Non è del tutto vero, anche se apprezzo i tentativi dell'infuschello per rendere più agibile l'interpretazione del regolamento chiedo cortesemente che questa funzione vada lasciata esclusivamente ai Custodi, onde evitare ulteriori fraintendimenti.

Per il resto, continuate così con questa discussione che è una miniera di spunti e punti di vista...
taaacc!! lo sapevo...forse mi devo solo spiegare meglio...cioe esempio che poi è una domanda visto che a fare il mostro che si prende i morto a foho sono io! : se io corro verso il nemicco comunista, in quanto io buon adepto del barbagli di roma latina, e mentre corro sto tipo che mi trovo davanti sicuramente figlio del bolvesciscismo (si scrive cosi!? :asd: ) mi punta la pistola a due metri vagamente verso la testa (di buio) e mi fa "morto!!!!" il sottoscritto deve cadere,? deve vedere se il tipo aveva la traettoria giusta e quindi prendere in esame la balistica del tutto in mezzo secodno oppure puo saltargli addosso e divorarlo?!!? (magari.... ?_? )

grazie della vostra collaborazione....a noi!

Avatar utente
Trizio
Gran Maestro
Gran Maestro
Messaggi: 2733
Località: Prato
Contatta:

Re: Dubbbi e suggerimenti post live

Messaggio da Trizio » mercoledì 24 giugno 2009, 17:48

Il bersaglio del "Morto" deve essere palesemente fermo al momento della dichiarazione e a non più di 2 metri
Il sentimento più forte e più antico dell' animo umano è la paura,
e la paura più grande è quella dell' ignoto


- Howard Phillips Lovecraft -

Avatar utente
chissene
Neofita
Neofita
Messaggi: 47
Località: FirenzA

Re: Dubbbi e suggerimenti post live

Messaggio da chissene » lunedì 7 settembre 2009, 14:21

Io sono il campione tipico del giocatore smemorato, diciamo anche caso umano, dato che non mi ricordo cosa ho fatto il giorno prima se non mi ci impegno x_x.
Nel regolamento effettivamente ce diversa roba da ricordarsi per quanto riguarda i danni, pero', con un attento ripassino non ho trovato neppure io grossi problemi a ricordarli, anche perche capita di rado di vedere danni di tipologia diversa, ed interpretare il danno generico ricevuto, ti aiuta a ricordare quanti danni e dove li hai.
Trovavo piu difficolta a ricordarli tipo a grvitalia, dove l'interpretazione va generalmente a cortigiane quando ce tafferuglio e li veramente dovevi fare il mortal menando la gente in testa finche non gemeva a terra "mandown!!" per vedere qualcuno ferito.
Casomai opterei per un effetto comune e generico legato alla quantita' di danni subiti, tipo se pigli du danni di qualsiasi tipo sai che non usi il braccio e soffri come un porcello, poi vai dal medico e lui se lo sa ti dice se lo perdi o meno o se si e' infettato, insomma una soluzione per far si che la maggioranza possa tenere a mente un minor numero di informazioni possibili, e chi del mestiere invece se le impari tutte (quelle che puo trattare), l'interpretazione di una ferita da taglio rispetto a quella di una da fuoco etc la lascerei al buon senso.

Il fatto che i pallini durante la sparatoria non si sentano e' vero, sul mostro ci sta anche, sul giocatore ci sta meno.
Io darei quindi un peso minore alle armi da fuoco, in modo da usarle per lo piu per un fine scenico, per intimorire, assassinare, coercire, spaventare o per esecuzioni e via dicendo, ergo tutto cio che esula ed e' il piu lontano possibile da un fps, per evitare scene in cui tutti sparano, pochi si feriscono e forse qualcuno cade.
La dichiarazione morto mi sembra appunto valida ed importante per risolvere scene di pathos anche tra giocatori della serie "apri la porta o ti pianto una pallottola in testa!" ... "no!" ... "....bam....", non mi sembra applicabile per il combattimento generico, anche se il mostro ti guarda innamorato fermo davanti a te.

In generale sto regolamento e' sempre andato bene, basti tenere presente che prima viene il piu possibile il buon senso e l'interpretazione e poi la voglia di fare action man e robocop, questo di per se eviterebbe tanti problemi come il tapping con asce bipenne pale e quant'altro.
Ed e' la fondamentale differenza tra un live horror e un live fantasy imo (almeno di quelli in cui sono stato).
E allegherei l'esempio del live nel dream land, mio primo live che poteva passare quasi piu per fantasy che per horror, e invece le azioni di tutti sia pg che png erano per lo piu teatrali e ponderate.

Marco
Neofita
Neofita
Messaggi: 9
Località: Grosseto

Re: Dubbbi e suggerimenti post live

Messaggio da Marco » martedì 22 settembre 2009, 10:11

Per quanto mi riguarda, se devo esser sincero, il regolamento è piuttosto semplice.

Abituato ai vari regolamenti fantasy (GRVitalia, Mystara, Terre degli Angeli, Angainor ed altri ancora...) ho torvato il regolamento Clavisomni asciutto ed essenziale.

Poi, sinceramente, sono dell'idea che i mostri dovrebbero chiamare solo mortal in una ambientazione cthulhu dipendente. Punti di vista.

Per esperienza (lunga e documentata ;) ), sono in accordo con la semplificazione del regolamento e con una maggior spinta verso la recitazione, il buon gusto e le capacità interpretative del singolo. La mia impressione è che questo già viene fatto e con qualità, almeno per quanto da me visto durante il live.

Insomma, io ho visto grande recitazione, paura negli occhi dei giocatori, dolore nei volti dei feriti e correttezza da parte di tutti.
Non ho visto temibili sbavature. Sono l'unico?

Secondo me hanno dato tutti veramente il massimo durante quel live ed, in particolare, meravigliose nell'espressività e nella gestione equilibrata delle chiamate fatte loro (una tra tutte "morto!") sono state le creature della luce. I png sono stati ottimi. Attenti alle chiamate nonostante la confusione, pronti ad afflosciarsi al suolo al momento giusto. Sembrava il miglior film di romero.

Le critiche sono sempre utili, quando costruttive, ma non serve mai cercare il pelo nell'uovo. Come la migliore delle orchestre, ogni partecipante ha "suonato" la propria interpretazione delle regole e, soprattutto, dell'ambientazione. A mio modestissimo parere, è stato un concerto meraviglioso, se mi passate la metafora.

Salutini medioevali

Avatar utente
Jamsus
Cultista
Cultista
Messaggi: 424

Re: Dubbbi e suggerimenti post live

Messaggio da Jamsus » domenica 27 settembre 2009, 12:04

Marco ha scritto:Per quanto mi riguarda, se devo esser sincero, il regolamento è piuttosto semplice.

Abituato ai vari regolamenti fantasy (GRVitalia, Mystara, Terre degli Angeli, Angainor ed altri ancora...) ho torvato il regolamento Clavisomni asciutto ed essenziale.

Poi, sinceramente, sono dell'idea che i mostri dovrebbero chiamare solo mortal in una ambientazione cthulhu dipendente. Punti di vista.

Per esperienza (lunga e documentata ;) ), sono in accordo con la semplificazione del regolamento e con una maggior spinta verso la recitazione, il buon gusto e le capacità interpretative del singolo. La mia impressione è che questo già viene fatto e con qualità, almeno per quanto da me visto durante il live.

Insomma, io ho visto grande recitazione, paura negli occhi dei giocatori, dolore nei volti dei feriti e correttezza da parte di tutti.
Non ho visto temibili sbavature. Sono l'unico?

Secondo me hanno dato tutti veramente il massimo durante quel live ed, in particolare, meravigliose nell'espressività e nella gestione equilibrata delle chiamate fatte loro (una tra tutte "morto!") sono state le creature della luce. I png sono stati ottimi. Attenti alle chiamate nonostante la confusione, pronti ad afflosciarsi al suolo al momento giusto. Sembrava il miglior film di romero.

Le critiche sono sempre utili, quando costruttive, ma non serve mai cercare il pelo nell'uovo. Come la migliore delle orchestre, ogni partecipante ha "suonato" la propria interpretazione delle regole e, soprattutto, dell'ambientazione. A mio modestissimo parere, è stato un concerto meraviglioso, se mi passate la metafora.

Salutini medioevali
Na solo Mortal no, vuoi mettere il gusto di medicare qualcuno mentre i mostrilli ti inseguono ^_^
Se la bellezza fosse simmetrica avrebbe indubbiamente tutti gli autovalori reali sul campo

Avatar utente
Henry Morgan
Neofita
Neofita
Messaggi: 44

Re: Dubbbi e suggerimenti post live

Messaggio da Henry Morgan » lunedì 1 marzo 2010, 18:31

Se posso dire la mia (per quanto notoriamente poco interessato alle questioni regolamentari) il regolamento per quanto concerne locazione dei PF e danni va benissimo così.
Ciò che invece è ASSOLUTAMENTE NECESSARIO chiarificare il prima possibile sono i metodi e le tempistiche di guarigione (e i relativi impedimenti alla funzionalità degli arti) per i danni ricevuti.
Per esempio: dopo quanto si può ragionevolmente utilizzare un arto ferito? Quanto varia la tempistica se invece di un danno sono 2? Dopo una nottata di cure il giorno dopo il danno è completamente recuperato (per esempio un braccio sceso a 2 torna a 3?) o ci si limita a poter usare l'arto ma il malus ai PF totali permane?
Poi chiaramente interverrà un custode che mi maledirà con un: "Leggi il Regolamento caprone!"... :D
Il sentimento più forte e più antico dell'animo umano è la paura, e la paura più grande è quella di un tegame di merda. Nella Stiva.
Pane, 500 gr. Veleno, 600 gr.
A me il Grande Antico me lo puppa.
"Atleta di Gristo".

Avatar utente
Defrel
Admin
Admin
Messaggi: 629
Località: Calenzano

Re: Dubbbi e suggerimenti post live

Messaggio da Defrel » lunedì 1 marzo 2010, 18:41

Da niubbo ho trovato il regolamento veramente semplice e ben fatto. C'è una sola cosa che non mi torna e quella cosa è sulle armi da taglio del tipo spade/daghe e simili: qualora dopo tante lacerazioni e tagli venga tentato un affondo e questo va a buon fine (in un punto non vitale tipo una coscia, supponiamo) il danno è sempre "enas" o passa a "duo"?

La cosa mi incuriosisce parecchio visto che un taglio è una cosa, una lama che ti oltrepassa è un'altra.
"Dio è morto, Marx è morto e io non mi sento tanto bene..." - Woody Allen

Avatar utente
Defrel
Admin
Admin
Messaggi: 629
Località: Calenzano

Re: Dubbbi e suggerimenti post live

Messaggio da Defrel » lunedì 1 marzo 2010, 18:47

melo ha scritto:Drefel ti rispondo subito... Le armi in lattice non sono concepite per gli "affondi" (tranne le lance) per una questione di sicurezza... Un arma in lattice che va in affondo deve avere tassativamente uno spessore tra anima e punta di diversi cm, cosa che non accade con le spade (certo che involontariamente uno colpisce di punta non succede niente) che non sono concepite per gli affondi...

Detto ciò capisci bene che il danno che fa una lama è sempre lo stesso ;)
Top! Recepito!
"Dio è morto, Marx è morto e io non mi sento tanto bene..." - Woody Allen

Rispondi