Post Live Anghiari 4-5-6/04/2014

Discussioni generali riguardo tutto ciò che concerne il live

Moderatore: Custodi

Avatar utente
Scimmiadrago
Adepto
Adepto
Messaggi: 171

Post Live Anghiari 4-5-6/04/2014

Messaggio da Scimmiadrago » domenica 6 aprile 2014, 15:23

Una sola parola: Bello.

Prima, qualcosa che non può nemmeno essere descritta a suon di più:
Siete dei visionari, non avete solo creato l' Arca...ma ne avete massimizzato l'effetto allestendo ed usando una location come quella chiesa in grado di farti sentire piccolo ed inutile difronte alla potenza del divino. Un purezza in grado di scuotere anche un non credente come Ivan tanto da non voler uccidere nessuno vicino all'Arca per evitare di offenderne la santità.
L'ansia per lo sfaldarsi del Golem, la creata che con l'umido della sera, stava collassando...e le conseguenti soluzioni con impalcature improvvisate per evitare che i nostri compagni rimanessero chiusi dentro.
Un combattimento davanti la chiesa al fulmicotone, un eroico del Sarto, che con la sua opera di rifornimento e logistica ci ha permesso di avere i caricatori sempre carichi, potrebbe non sembrare ma ha fatto la differenza.
Il "western" davanti l'arca e la resa dei conti tra diverse visioni del mondo, antipatie e vecchi rancori... il tentativo di mediare perchè non volevo che qualcuno venisse ucciso davanti a quell'oggetto che mi ha ridato sanità mentale per la sua santità, gesti folli tanto imprevedibili quanto belli che anche "nel male" caricano la scena di emozioni forti, un Livio furioso, e l'impotenza davanti alle conseguenze. Questo è Live, sembrava quel momento mentre guardi un film e fai "Oh merda!".
L'arrivo dei Divoratori d'Ombra, ma non provare terrone perchè puoi batterti, ma questa volta anzichè una pistola, ti passano anche un mitra.

Ma la scena più bella e cinematografica che abbia mai vissuto. Dissanguare lentamente ad occhi aperti, stare li fermo impotente, senti i tuoi amici e tuo fratello disperarsi e scappare, pensare, merda sto morendo, però sono soddisfatto, ho combattuto coi Vurdalak, ho visto l'Arca, potevo andarmene in pace mentre sentivo le streghe imprecare e disperarsi perchè l'arca era vuota, e sghiazzare dentro di me sperando che i tuoi compagni le portassero via lontano, una Marta versione strega, con le mani ghiacce come la morte che controlla il mio corpo, ed esclama "questo sta morendo lasciamolo qui" trovano la loro vittima da torturare e se ne vanno, e nel momento un cui pensi sia finita chiudi gli occhi, e senti che qualcuno accanto a te si riprende, arranca verso di te e comincia a stabilizzarti le ferite, era la donna (Annalaura) che nell' Intro avevo salvato dalla prigioni Deep one, dopo poco altre voci familiari, Padre Brandano, operano per un ora e mezza e mi salvano la vita, ed alla fine la voce della dottoressa che stremata dice "Ora siamo pari Ivan". Nemmeno ad organizzarla apposta sarebbe venuta così.
Quando riprendo i sensi, ti aggiornano su un ecatombe tale da farti desiderare di essere morto,(non voglio fare nomi sarebbe spoiler ma ESSI/E sanno)
e poi vedi che c'è ancora tuo fratello vivo... e sei un pò più sollevato.

....I Tarocchi che spoilerano il live.... la mano degli Antichi

Ora, io giocherò anche un "maledetto degli anni 80", ma voi siete bravissimi a buttare benzina sul fuoco :weap6

Fatto questo discorso da Funboy...

infiniti + a tutti giocatori, eravate tutti in grandissima forma

Infiniti + a custodi e png, deepone perfetti, non c'è altro da dire

Ci sono anche delle cose che possono ancora migliorare (ma su regole e quisquiglie) e le dirò più avanti perchè per ora sono oscurate dall'esaltazioneXD

Avatar utente
Jamsus
Cultista
Cultista
Messaggi: 423

Re: Post Live Anghiari 4-5-6/04/2014

Messaggio da Jamsus » domenica 6 aprile 2014, 16:02

Immagine

Per la prima volta nella storia dì Chiavatutto fo un personaggio un po' più introverso... o meglio, anche mezzo mutombi.

Mi sono quindi vissuto un live di completo ascolto ed osservazione (era una cosa che volevo fare da tempo) e ho goduto come una bestia.

Al di là di conviviali e innocui momenti privati, non ci sono stati fuorigioco stonanti durante il gioco pubblico. E questo ha aumentato il godimento.

Passando al live in se...

:pon: :pon: :pon: :pon: :pon:

:clap:

Spettacolo.

Inizio come mi piace, in mezzo all'azione con roba gorgogliante che mi insegue.
L'arrivo alla casa fa subito capire l'andazzo. L'EasterEgg sul cartellone di ingresso ne era la prova.
E pure gli abitanti.
Menzione speciale al ragazzo di cui non conosco il nome e a Trizio(che ruotava gli occhi a mo' di pesce mentre parlava) e viva il tonno!
Qualcosa di più potente poteva anche starci come cena, ma sti cazzi ad ogni modo era molto in ambientazione la prima cena.
Il metaplot mi è piaciuto, e di conseguenza l'immersione della prima notte è stata tanta, al di là della pioggia maledetta.
Ivan mi stava muorendo dentro perché non aveva equipaggiamento, ma appena abbiamo capito il tipo di riprese da fare...

Eueueueueue.

Ha ripreso colore.
Riposiamo coscenziosamente per il giorno dopo.
Dove il live inizia a smuoversi di più. E' stato abbastanza un crescendo di avvenimenti, scendere giù la prima volta senza trovare nulla un po' ha sfavato, ma siamo stati bischeri noi a non svoltare un'altra volta, notando così il casolare e le colonne. Poco dopo... l'ora della viulenza!
Scendiamo di nuovo... problemi lungo la strada. Pistola in mano e poco dopo grosso scontro alle colonne.
Shparo in testa con tipica mossa di accerchiamento al Verdone e a un'altro cultista, e poi aiuto i feriti. Ok, pur essendo molto zitto mi sto divertendo.
Parlo solo quando devo (caratteristica che solitamente non mi appartiene) ma riesco a dire cose sensate.
La sera alla casa è un crescendo di caccaccio. Per non spoilerare salto i commenti di questa parte, posso solo godere della pistola a gas e degli atti tra l'eroico e il disperato che sono stati perpetuati.

E poi,
il grande smacco alla religione cristiana.

Magnolfi & Balocchi ne sanno qualcosa, visto che erano lì.

Eueueueue

Passo a un più pratico susseguirsi di + e -, che rendono onore alla mia indole ingegneristica.

***

+
Giocatori
Ivan: un fratello badass serve, sopratutto quando ci mette del suo a smuovere situazioni complicate (e non solo a fucilate)
Livio: per la scena post-chiesa, viva il live dei giocatori
Spini: perché la convivialità con Livio, in situazioni belle e brutte fa veramente magone
Larb: Gran giocatore
Del Sarto: dalla voce narrante incredibile al carisma anni 30, bestiale
JackMitraglietta: per la viulenza
Linda: per lo stile anni 30 che poi te la fa prendere bene nelle situazioni drammatiche
Brandano: carisma a mo' di prete
Mya: it's an Arty Party
Zaccaria: bel personaggio, m'è rimasto
Filomena: faceva gioco a bestia
Alcide: leader psicologico organizzativo
Fratello del Trizio: perché si spaventava

Gli altri son stati bravi uguale, ma mi sono rimaste quelle scene o quelle situazioni in mente.

Ps: quando beppe ha preso il mitra e urlando MITOS TRIA ha smitragliato le ombrine pensavo che da lì a breve sarebbe svenuto in un orgasmo.

Live
Live a mio avviso organizzato a bestia e con nessuna pecca. Nonostante le assenze dei custodi viados all'ultimo.
Prop di livello micidiale, e quest dell'ultima notte da farsi venire la tendinite dalle seghe.
Ci sono state scene che raramente dimenticherò, ma che non indicherò qui.
Quindi una buona parte dell'elenco più deve finire nell'ignoto al momento :D!
Ve lo comunicherò privatamente!

Dico solo che... avete fatto centro!


-
Il cloroformio usato in quel modo è un imprecisione storica storpiata dal cinema :-p, ne serve tantissimo e inalato per parecchio tempo.
Un po' di caos durante i combattimenti, tra pallini nel viso e altri colpi probabilmente arrivati a segno ma mai sentiti.
Le ombrine che passano in mezzo alla gente per sbucare alle spalle fanno più effetto se "magicamente" si spengono anche le luci elettriche e si rimane a candele e basta!
Povere disgraziate poi, hanno preso delle smitragliate assurde da vicinissimo... situazioni pese da gestire un po' diversamente secondo me, ma non so come.
A volte un po' di meccanicismo nel regolamento si sente... ma si vedrà!

Ragazzi

:DDD :DDD :DDD :DDD :DDD :DDD

Seghe!

Sognerò per ancora diverse notti il live, ma spero di poter scendere di nuovo negli abissi del live a breve, ove vivremo tra i prodigi e la gloria.
Se la bellezza fosse simmetrica avrebbe indubbiamente tutti gli autovalori reali sul campo

Avatar utente
Abu
Aiuto Custode
Aiuto Custode
Messaggi: 366
Località: Prato

Re: Post Live Anghiari 4-5-6/04/2014

Messaggio da Abu » domenica 6 aprile 2014, 16:39

non avete capito....


dovete dire che il live era brutto e che mancavano i custodi più belli


(bestemmie random)

Avatar utente
Scimmiadrago
Adepto
Adepto
Messaggi: 171

Re: Post Live Anghiari 4-5-6/04/2014

Messaggio da Scimmiadrago » domenica 6 aprile 2014, 17:27

se ti può consolare, ti sei evitato lo stomachevole odore di pesce marcio :P

Avatar utente
Fedina
Neofita
Neofita
Messaggi: 19

Re: Post Live Anghiari 4-5-6/04/2014

Messaggio da Fedina » domenica 6 aprile 2014, 21:58

Una sola parola: INCREDIBILE!

Non sapevo veramente cosa aspettarmi da questo live dato che c'era tanta ciccia sul fuoco... siete stati meravigliosi, tutti! Dalla storia all'interpretazione. Bravi! :clap:

La quest tutta al femminile è stata una soddisfazione senza eguali. Avere la possibilità per prime di vedere l' Arca, dando poi a tutti la certezza che c'era. Era lì! Uhhh! Prima le donne, tiè! :asd:

I tarocchi che si avverano, che hanno una funzione importante e che mettono altra pressione... Uau!

L'arrivo delle ombrine è stato un altro momento indimenticabile. È un po' come quando rivedi il primo amore, anche se in questo caso era il primo terrore. Così ti agiti, ti sudano le mani, devi fare qualcosa, ma non sai cosa, anzi lo sai ma non lo avevi mai fatto.

Livio-Spini e il fantasma della popò: uhahaha! Troppo bellina! Prima Spini la racconta e poi Livio la mette in pratica. Mi sono sdrammata. Bravi davvero!

Il gioco di squadra che è stato fatto per tutto il live è stato veramente ganzo, dalle riprese, al golem, all'arca... Il live autogestito ha dato così i suoi frutti!

Mordersi la lingua per non rispondere a tono al Del Sarto è stata dura, ma il fatto che gli sia toccato dormire in una camera tutta al femminile mi ha fatto sghignazzare tantissimo.

Il "baldracchen" del nostro ex-caramba è stato meraviglioso. XD XD XD

Custodi, dopo aver letto la mia intro avevo già un grazie da esternarvi. Giocando si fanno tante azioni che a fine live ti chiedi sempre se sono state capite, a questo punto direi proprio di sì. E questo fa tanto piacere :)

Cari pg, quando ho avuto la possibilità di guardarvi dall'esterno vi posso garantire che mi sono sentita al cinema. Da dentro uno gioca è vede gli altri, ma non si rende conto veramente dell'effetto che rende tutto l'insieme. Ho apprezzato ancora di più l'alto livello di interpretazione di cui siete capaci. Bravissimi :clap: :clap: :clap:

Ho visto degli scleri bellissimi (larb,brandano,spini)

Ivan è sempre più maledetto l)

Filomena un grande sostegno

Ho un sonno che ribarto, quindi chiudo qui ma so che mi sono scordata di dire un sacco di cose. Vabbè, dopo l'Arca posso proprio RIP, mi spiace solo per la mia vendetta personale incompiuta e per non poter più sviluppare una cosina che avevo ottenuto a questo live. Hehe! Pace! ;)

Viva illaiv!!!
Dora Cardini Preti
Marinella Giovannelli
(Yadranka)
Linda Innocenti

Avatar utente
il_biagino
Neofita
Neofita
Messaggi: 11

Re: Post Live Anghiari 4-5-6/04/2014

Messaggio da il_biagino » domenica 6 aprile 2014, 22:28

bello, bello, bello!!!

per essere la prima volta che affronto un evento da tre gg, davvero un bel live!!! di quelli che piacciono a me :weap6 :weap6 :weap6

anche se mi sono perso l'inizio insieme a gli altri a causa del ritardo dovuto lavoro, il sig. balocchi mi ha subito risollevato il morale permettendomi di portare l'arma definitiva :yo: :yo: :yo: l) :weap1
location formidabile, la nebbia sempre presente come fosse un effetto speciale, la pioggia inizialmente maledetta ma che ha contribuito a rendere veramente bella l'ambientazione, il nauseante odore di pesce, :P :P mamma mia!!!
bellissime sparatorie in insieme a ottimi compagni e soldati, l'arca nella chiesa (anche se il mio personaggio non ha potuto apprezzarne a pieno l'effetto in quanto non del tutto informato sui fatti) che ha fatto godere me stesso in silenzio :asd:.
l'aggirarsi armato di mitra sentendosi rambo l) e le fughe nei boschi per scappare alla morte.
l'assistere alla carneficina dei compagni, partecipare allo strazio della presunta morte di Ivan insieme al fratello frignado come un bambino per poi risollevarsi dopo averlo rivisto.

personalmente un poco più noiosa la parte delle investigazioni ma solo perché non riesco a partecipare in modo attivo, spero di migliorare con il tempo.

bravissimi i custodi, bellissimi costumi, interpretazioni eccezionali, siete proprio mitici!!!!

bravi, bravi, bravi!!!

ci sarebbero tante cose da scrivere... spero di aver scritto qualcosa di sensato dato che il sono è arrivato a livelli epici X) X) :asd: :asd:

dopo questa...

viva illaiv!!!

Matteo Tusa
Neofita
Neofita
Messaggi: 36

Re: Post Live Anghiari 4-5-6/04/2014

Messaggio da Matteo Tusa » lunedì 7 aprile 2014, 10:30

Ahimè! L'Arca? Non mi sarò mica perso il finale della campagna? Mi spiace di non esserci potuto essere...Bisognerà che chieda a qualcuno di farmi un resoconto...Speriamo che il prossimo live lungo capiti in un periodoi di vacanze scolastiche così potrò partecipare anch'io.

Avatar utente
-Nemo-
Cultista
Cultista
Messaggi: 278
Località: Lucca
Contatta:

Re: Post Live Anghiari 4-5-6/04/2014

Messaggio da -Nemo- » lunedì 7 aprile 2014, 12:04

Che esperienza, amici!

Un live come questo difficilmente me lo scorderò. Davvero.
Tutta la carne messa sul fuoco negli ultimi live è stata portata in tavola, ed era cotta alla perfezione.

Eccellente l'arrivo, l'impatto con la locanda e i suoi inquietanti avventori. Tutto era caratterizzato in modo da tale che la nostra Innsmouth all'italiana è risultata credibile e minacciosa quanto quella descritta dallo stesso Lovecraft. E anche la pioggia per una volta non guastava: pareva messa lì apposta come un effetto speciale, aggiungendo forza alla situazione.
L'idea del cinegiornale Lvce come copertura, poi, è stata davvero una finezza che mi ha catapultato in ambientazione e ha dato il la a tutta una serie di scene il sabato mattina, divertenti al limite della comicità.

I sogni giocati, e le relative interazioni tra PG con diffidenze e fazioni che si creavano...eccellenti e coinvolgenti come fossero veri. Un marchio di fabbrica Clavisomni.

Ma tutto questo passa in secondo piano davanti alla grandezza di quanto è avvenuto dopo. Signori, non mi è mai capitato di trovarmi in un evento generato da una costola del background del mio pg e di quello del Boccia. Il momento dell'incontro con Ludovico "Branchia" mi ha lusingato, inorgoglito, esaltato, ispirato. E mi ha stimolato a giocare al meglio della mie possibilità, visto che il mio pg avrebbe dovuto dare spiegazioni a molti per quanto stava accadendo. E' stato il coronamento di una storia cresciuta con il live, un momento che ha commosso assieme giocatore e personaggio.

Sembrava essere giunto il culmine della storia per me. Ma poi c'è stata l'Arca, e tutto ciò che è accaduto con essa.
Se l'episodio del Branchia speravo da un pò di vederlo, mai mi sarei aspettato l'Arca e la grandiosità di tutta la scena che la ha svelata a noi. Trovarsela lì davanti, in quel modo, in quella forma, in quella situazione. Interagirci, trasportarla, difenderla, cercare di capirla ed averne paura.
Dopo le streghe, la creazione del golem, i rituali e i combattimenti, a quel punto il Gioco di Ruolo attingeva direttamente al bagaglio di esperienze del giocatore, ed era bellissimo. Grazie.

Eccellente anche la prova dei giocatori, davvero bravi tutti, e ottimo debutto per le nuove arrivate.
In questa tre giorni soprattutto voglio sottolineare LARB, vecchio amico nel gioco quanto nella vita reale; Brandano, supporto essenziale per il ritorno alla Fede del Del Sarto; Walter, ogni singola conversazione con lui apre un mondo; Mia, e il suo rapporto di rispetto e onore cameratesco col fu Arturo, Breschi capace di comicità e drammaticità uniche, Valle con cui è stato fantastica l'interazione dire/non dire, Linda sempre un riferimento per l'interpretazione.

Ma ora basta, sto scrivendo un pippone indigeribile. Andiamo alla schematicità dei più e dei meno:


Per prima cosa, menzione speciale a tutte le ragazze per aver dovuto subire la misoginia di un Del Sarto ormai preda della sua instabilità mentale: grazie a tutte, davvero, per la sopportazione e soprattutto il buon Gioco di Ruolo.

+++++ La trama del live. Cazzo era costruita sul background del mio PG, cosa chiedere di più!? L'incontro con il vecchio amico Branchia, lo stupore, l'incredulità, l'orgoglio...bello, bellissimo!
++++ Il momento in cui ci siam trovati davanti all'arca... e a QUELL'ARCA! Gente siamo nerds figli degli anni '80: emozione grandissima, per il pg ma anche e soprattutto per il giocatore. Poter dire "...è un oggetto molto prezioso, dovrebbe stare in un museo!" non ha prezzo.
++++ Giocatrici e giocatori tutti. Siete un gruppo di livello altissimo: mai fuori gioco, mai fuori ambientazione, l'anima del live siete voi.
+++ la cura del live, come sempre altissima: la gestione dei sogni, le tempistiche, i PNG pilastri dell'ambientazione.
+++ I prop spettacolari. E non aggiungo altro.
++ Esser stato la VOCE DELL'ISTITVTO LVCE mi ha provocato momenti d'ilarità ai limiti del grottesco, grazie!
+ La serratura scassinata da un Arturo in pigiama: momento che rimarrà alla storia tra i più divertenti.


La lista dei meno è come al solito eccellentemente corta:
---- c'è ancora un pò di confusione in punti cruciali del regolamento, soprattutto su gestione e cura dei danni. Bisogna lavorarci su, custodi e soprattutto giocatori.
--- un pò di ritardo in partenza (ma compensato dal fatto che ci ha consentito un piatto di Ravioli al ristorante)
-- il binomio arca dell'alleanza&nazisti è eccellente, certo, ma anche un pò scontato e va detto.
- dannazione, con quel che ha visto il PG mi è morto da cattolico.


In definitiva: una tre giorni fantastica. Questo live mi è costato un PG a cui ero parecchio affezionato e che mi aveva dato grandi soddisfazioni, ma ne è proprio valsa la pena.

Avatar utente
Defrel
Admin
Admin
Messaggi: 602
Località: Calenzano

Re: Post Live Anghiari 4-5-6/04/2014

Messaggio da Defrel » lunedì 7 aprile 2014, 12:10

-Nemo- ha scritto: --- un pò di ritardo in partenza (ma compensato dal fatto che ci ha consentito un piatto di Ravioli al ristorante)
T'ammazzerò e lo farò facendoti male: siamo partiti puntualissimi! :up:
Tutto secondo i piani (muahahah).
"Dio è morto, Marx è morto e io non mi sento tanto bene..." - Woody Allen

Avatar utente
Mereia
Adepto
Adepto
Messaggi: 120

Re: Post Live Anghiari 4-5-6/04/2014

Messaggio da Mereia » lunedì 7 aprile 2014, 13:30

Ohhh, dopo quasi 12 ore di sonno ininterrotte ho le idee chiare.

Sebbene abbia iniziato dal live della Loggia, non posso dire di aver fatto un live da tre giorni interi e posso dire che è stato un momento splendido. Lo dico meglio adesso, con il senno del poi, dove mi sono riposata e ho potuto digerire e meditare su cosa è successo. In quel debriefing immediatamente dopo il live, la mente è ancora persa nelle sensazioni subite e difficilmente si riescono a tradurre in parole in quel momento, especialmente quando il sonno è la cosa che più necessita il tuo corpo.

In primis voglio dire: Custodi (in questo includo i png e la cambusa), siete dei miti. Stupendi. Bravissimi. (Si, voglio riempirvi di lodi così ci sguazzate dentro!) La storia sempre più interessante. Come ha detto Federica, grazie della trama tutto Femmena, anche se: 'sticazzi che trama!!! (Ia Hydra!!) Come riuscite sempre a lavora nel dettaglio, per me, è qualcosa di strabigliante. Quei attimi che sono stata in stanza custode fa capire quanto ci mettete dentro. Non bisogna mai smettere di dire: Bravi! Bravi! Bravi!

In secondissimo voglio dire: Compagni giocatore, siete dei miti. Posso ripetere come sopra. Stupendi! Bravissimi!

E ora per i momenti che mi sono rimasti impressi...
- la locanda dei pescatori: inquietante a dir poco, gli abitanti del luogo ha fatto mettere i brividi (in quel momento) ma ripensandoci il giorno dopo, la demenzialità mi fa solo sganasciare dal ridere. Il pescatore/fungaiolo che pesca sugli alberi perché non vuole rivelarci dove pesca perché teme che andiamo a rubargli i pesci è stato mitico. La cena a base di pesce in scatola. L'odore che permaneva l'ambiente. Il Trizio omni-presente e immobile a guardarci per ore. Ma il meglio è il pescatore con pipa (scusa se non ricordo il tuo nome vero), che come ha affermato, ha dato il meglio nel peggio.

-Fammi una domanda.
-Da quanto abita in questo luo...
-Fatti fatti tuoi. Fammi una domanda.
-Dove va a pesc...
-Fatti fatti tuoi
Quando mi hai sbavato sul quaderno pensavo di essere arrivato al peggio, ma le proposte sconcie a Filomena e Linda erano la ciliegina sulla torta. (Credo che siamo diventate come Hyatt di Excel Saga). Le pagine del quaderno sono state immediatamente bruciate (al diavolo del divieto di fare fuoci aperti).

-Sentirmi dire dall'Uomo/Custode in un momento particolare di incontro tra l'uomo e il pesce “Sei felice di farlo.” (Sì, tu credici...)
-La Voce del D'urso e tutte le riprese
-il Trizio che quasi ride durante l'intervista.
-La semplicità di Livio quando apre l'arca.
-il voler fare il golem con la barba e la tunica, e vedere la faccia di Klugman crollare quando sente questo.
-i tarocchi che svelano il laiv (non quelli letti a Zaccaria, che in fondo, credo che abbiano un tocco di verità anche se lui dice di no :P) ma il Cammino dell'Eroe che ha dato come futuro La Torre.
- fare nascondino con i Nazisti.
-la botta che ho tirato all'ombra con il pezzo di legno di gomma piuma. L'ombra ci è rimasto così male che non ha nemmeno contro attaccato. Mighe dice che mi merito che Filomena venga risucitata per questo.
-e infine, Lui o Lei o It, L'Arca.... non mi sono buttata in ginocchio per nulla :P


Mi verrà in mente altro, ne sono sicura. Datemi ancora del tempo... ma intanto volevo ringraziare i compagni di viaggio di Filomena. Spero che lei vi ha divertito come ha fatto me. Come mi hanno fatto notare: Il Nenci crea e distrugge. Lui è la ragione perché Filomena è apparsa tra voi, lui è mano che brandiva la mitragliatrice che ha falciato Filomena. However, il prossimo pg è già in fase di creazione nella mia mente. Ha già un nome... preparatevi....

Avatar utente
Portaphobia
Cultista
Cultista
Messaggi: 271

Re: Post Live Anghiari 4-5-6/04/2014

Messaggio da Portaphobia » lunedì 7 aprile 2014, 13:40

Al live mi sono divertito, il giudizio per me è positivo.

Bello dal sabato pomegiggio in poi.

Bella l'ambientazione alla innsmouth, classic ma piacevole.

Troppo lungo il tempo lasciato all'interazione: venerdì sera, notte, sabato mattina sabato pranzo. Vero che c'era la quest delle donne, ma non potevo tagliarmele per partecipare :-). C'erano altre quest si, altri png, ma alla lunga io mi stavo un po' afflosciando. Magari una scossettina con scozzo/esperienza perturbante pesa/png peso, minaccioso/pericolo ecc ecc non so vedete voi cmq avete capito cosa intendo. Tutto ovviamente secondo la mia percezione.


Belli i combattimenti, io non so le resistenze/soglie del dolore dei png o dei mostri, probabilmente in questo caso erano molto alte perché erano deep ones, però visto che insistete molto con noi sull'interpretare i danni, dai "cattivi" non mi aspetto l'interpretazione del danno, ma quanto meno l'effetto affinché la tipologia di danno sia in grado di darmi quei benefici in combattimento oltre alla semplice sottrazione dei PF fino a che non arrivano a 0.

Un appunto che poi, quando ho tempo, approfondirò nella sezione regolamento, però va accennato qua perché è importante.

Il regolamento di medicina, se non saputo bene(e a questo giro noi pg siamo stati più bravi nonostante i dubbi venissero viste l' enorme quantità variabili che si presentano in gioco), o se non controllato bene rischia letteralmente di salvare dei morti e di uccidere dei vivi. E ciò dispiace. Dovrebbe essere, la regola, più inesorabile, inappellabile e inoppugnabile, per quanto riguardano gli effetti di vita o di morte, poi per tutti gli altri dettagli, tipo effetti sulla resistenza, quantità di danni, tipologie, tempi ecc si può anche essere più elastici nel risolverlo successivamente.
La mattina, il sole sfavillò sulla spada di bronzo. Non rimaneva più traccia di sangue.
«Lo crederesti, Arianna? – Il Minotauro non s’è quasi difeso».

Avatar utente
Jamsus
Cultista
Cultista
Messaggi: 423

Re: Post Live Anghiari 4-5-6/04/2014

Messaggio da Jamsus » lunedì 7 aprile 2014, 15:06

Quoto Riccardo sulla questione medicina e azione dal sabato pomeriggio in poi.

Per chi aveva chiesto su Facebook un paragone tra i live passati e questo, premesso che è sacro che ogni live viva di vita propria e in parte è anche imparagonabile ad altri eventi, per trama e personaggi coinvolti.

In cosa è stato sicuramente sopra media rispetto agli altri live:

Prop + oggetti creati in game e per il game (arca, contenuto, mostri)
Realismo di alcuni png pesceggiati
organizzazione\presenza dei custodi

In cosa ha pagato rispetto ad altri live (Incubus in primis, che a mio avviso rimane il migliore)

Sindrome della storia avanzata: la gente soffre più di paura ludica che psicologia, perché inevitabilmente i personaggi sono più avvezzi... ma questo è un aspetto che non mi piace troppissimo. Vedere Francesco Patrizi al suo primo "incontro con la paura" è stato bellissimo... dava l'idea di essere shockato e intimorito, paga TROPPO di più in gioco.

Sparatorie come piovesse: la regola della pioggia di proiettili è stata un po esasperante in dei momenti
Se la bellezza fosse simmetrica avrebbe indubbiamente tutti gli autovalori reali sul campo

Avatar utente
Antonio
Neofita
Neofita
Messaggi: 33

Re: Post Live Anghiari 4-5-6/04/2014

Messaggio da Antonio » lunedì 7 aprile 2014, 15:44

Che di dire di non già detto?

Mannaggia a voi di quanto siete bravi! vi riconfermate sempre. Appena una pensa: cazzo che live, meglio di così non potrà mai essere e invece...
Sia i Pg che i Png si superano sempre!
Location eccellente: l'atmosfera, la pioggia, la nebbia, i boschi, la chiesa... da brividi!
Naturalmente potete immaginarvi cosa ha rappresentato e quanto è costato, tutto quello che è successo in questo live a padre Brandano.
La sua fede ha avuto picchi e tracolli altissi. Il povero Padre ha dato il meglio e il peggio di se. Perdere delle vite e salvarne delle altre, sapere di non avere via d'uscita, che per quanto possa fare, che nonostante tutti i suoi sforzi, la disfatta sarà inevitabile. Dover mentire, uccidere, e scegliere chi far sopravvivere, è stato deleterio per la sua sanità fisica e mentale. Avere le prove che mai avrebbe pensato di accettare. Partecipare ad un rituale pagano per ottenere il sacro. Risorgere alla visione meravigliosa e catartica dell'arca e subito dopo crollare alla morte del suo amico Alcide e alla scoperta del significato del suo contenuto. Dare un'ultima prova di coraggio dando ai tedeschi una falsa traduzione, tanto tutto è perduto e se mi uccidono, Amen. Sclerare alla visione dell'arca usata come appendiabiti e subito dopo con la rottura della suddetta non sentire più nulla...

Ma passiamo ai +:

+++ A tutte le location
+++ all'Istituto Luce
+++ alla voce dell'Istituto Luce
++++ all'interpretazione di tutti PG e PNG (mansioni speciali a parer mio a: Germano il locandiere (avevo una voglia di alzargli la giacca per scoprire se aveva una pinna o no. Il PNG con la pipa (anche io non mi ricordo il nome, scusa). L'impegno di Alcide nel risolvere le quest. A Del sarto in pigiama (ebbene si! ho avuto l'onore di assistere alla scena)
+++ Alla quantità di mostri
++++++ All'Arca
+++ Alla puzza di pesce (un tocco di classe)


Momenti topici e divertenti:

La visione dell'Arca
Io con Giulia (ho pensato: avrò una morte epica, e invece quel momento Giulia, sei riuscita a farlo diventare ancora più epico)
Del Sarto in pigiama che scassina la porta
L'asserragliamento
La traduzione con Livio

E ora i - :

il cibo (anche se capisco che era voluto)
io senza cappello
Il solito asserragliamento senza via d'uscita
Il crollo delle 6 del mattino
La mia difficoltà a capire le regole per la medicina, per fortuna non sono il solo (troppi calcoli, tempi morti e fuori ruolo)

Che dire: il live è veramente sofferenza! :clap:
Lodi lodi lodi

Avatar utente
Mynold
Adepto
Adepto
Messaggi: 117
Località: Bologna

Re: Post Live Anghiari 4-5-6/04/2014

Messaggio da Mynold » martedì 8 aprile 2014, 12:44

Bene.
Sotto violente pressioni dei custodi scrivo pure io la mia breve recensione su questo live.

:DDD

Potrei finirla qui. Tanto mi avete tutti visto ballare di contentezza alla consegna delle schede e avete tutti ammirato il mio sorriso ebete a giochi finiti.

Ciononostante mi dilungherò un poco di più, per l'amore della cronaca.

Che capolavoro signori miei. A partire dalla ripresa di un punto del background del mio nuovo PG, trasformandolo nella più orrifica delle rivelazioni. La certezza di essere destinati alla follia; non una novità in Call of Cthulhu, direte voi, ma vestire i panni di quel reietto che è Zaccaria Allevi, grazie all'attenzione dei Custodi ora ha un sapore tutto diverso da come me lo ero aspettato, un sapore un po' di pesce (a buon intenditor...)

Complimenti a tutti i giocatori, nuovi e vecchi, per la magistrale gestione di un punto così cruciale della campagna. Ho seriamente temuto che finisse in un wipeout totale da pare delle Sacerdotesse di Hydra, ma grazie ad un buono spirito di collaborazione (ed una notevole dose di fortuna) siamo riusciti a farcela.

Complimenti alla cambusa per aver tenuto Zaccaria rifornito di Alcool. Vi assicuro che in assenza di quello avrebbe passato il suo tempo a cercare di impiccarsi al ramo di qualche albero.
Mi rammarico di non aver potuto sentire la fantomatica pasta al tonno del sabato mattina, ma gli eventi hanno voluto che fossi in un altro luogo mentre veniva servito il pranzo.
Per quanto riguarda la cena, beh...evviva la sugna!!

Location meravigliosamente suggestiva, ma essendoci stato in precedenza già la conoscevo.

Belle le citazioni, belli i prop, bello tutto.

Non ho davvero lamentele, a parte la seppia. Ok il realismo, ok il senso dello schifo, ok che il live è sofferenza, ma arrivato al sabato sera davvero cercavo ogni modo per evitare di salire quelle scale. Almeno alla casa della Loggia avevamo risolto mettendola fuori dalla finestra, qui la puzza si era intasata nelle scale e non se ne andava più. Davvero nauseabondo.

Ma va be', di fronte al resto sono solo quisquilie.

Che dire, non mi resta che attendere le foto, i +, e il prossimo live.
:DDD
Al Secolo, Beniamino Pace il Veterinario più sfortunato della storia!!
ORA DISPONIBILE ANCHE NEL PRATICO FORMATO ZOMBIE!!!

Nonché Luca Loiani: il detective con la passione per l'occulto e le prese d'aria nel petto!!

Avatar utente
Mereia
Adepto
Adepto
Messaggi: 120

Re: Post Live Anghiari 4-5-6/04/2014

Messaggio da Mereia » martedì 8 aprile 2014, 19:03

C'e' un episiodio che voglio raccontare, di cui pochi sono stati testimoni.
Quando l'Istituto Luce e la sua troupe è andata giù a fare le riprese, siamo rimasti in 5: Ivan, io, Emma e il pg di Fiamma, di cui mi sfugge ore il nome e credo il pg di Alessio, o Dimitri. (aiutatemi)

Non appena è arrivata la richiesta di aiuto gli uomini sono andati giù e le donne sono rimaste da sole. Abbiamo pulito e sistemato i tavoli così se arrivavano feriti c'era il posto dove metterli. E poi abbiamo visto gente in distanza.

Ma quella gente non era umana.....

Ci siamo barricati dentro.

Qualcuno ha bussato più di una volta.

Noi eravamo nascoste dietro il muro nella saletta, le donne dietro di me e io con il mio prode trave di legno. Alzato. Pronto per colpire. Siamo rimasti lì in silenzio per oltre un quarto d'ora se non di più, fino a che non sono arrivati i nostri.

Lì c'è stato il terrore di essere trovate. Eravamo bersagli facili.. ci e' andato bene, quella volta.

Rispondi