Sovicille colpisce ancora (o meglio "il ritorno dal laiv")

Discussioni generali riguardo tutto ciò che concerne il live

Moderatore: Custodi

Avatar utente
VeraLun
Accolito
Accolito
Messaggi: 66
Località: Firenze

Re: Sovicille colpisce ancora (o meglio "il ritorno dal laiv

Messaggio da VeraLun » martedì 4 dicembre 2012, 23:12

boia gente, sono in un trip immenso.

Bravo clavisomni, questo per me è stato il secondo bordello. Ora sto contando i giorni per vedere quante notti di fila me lo sognerò.

Sarà anche per la scelta corretta di un pg che mi piace molto e del fatto di aver seguito la campagna fin (quasi) dall'inizio, ma ci sono dentro con tutte le scarpe.

E' stato bellissimo. E sono troppo contenta di essere ancora viva (sì, l'ho detto, non me ne vergogno!).

Ora scrivo un po' di considerazioni a caso partendo dai momenti salienti:

- L'inizio in ritardo: boh, pace. So che lì per lì mi stavo annoiando/infreddolendo, però ora non me ne ricordo già più.

-L'attacco al ritualone.
Vabbé ragazzi, cioè, che devo dire???
Mi sono sentita Ezio Auditore.
Lì l'unica pecca è stata che avete cercato di rendere facili dei mortal MOLTO difficili. Invece di far stare le guardie in posizioni più "sciocche" (spalle agli alberi, vicino all'erba) o fargli fare delle ronde o dei movimenti che almeno facessero rumore, li avete resi sordi e un po' tonti. Questo rende molto meno soddisfacente il risultato.
Cioè quello che ho pensato è stato "gnamo dai, ce la facevo anche se me lo facevate fare sul serio".
Mi ha un po' tolto la gloria del momento. :D

Però lo stile di riacchiappare al volo la sigaretta di Phil e mettermi a fumare al posto suo per non far accorgere di niente nessuno è stato tutto mio, quindi me lo tengo e mi ci sbrodo tantissimo.

Poi è partita la sparatoria ed è stato ultra ganzissimo, però anche qui una pecca perché Paul, suppongo non accorgendosene, è scappato alzando il dito mentre io lo inseguivo da pochi metri dietro. Dai non si fa!! Uffi!
Però per fortuna non ha avuto conseguenze quindi sticazzi.


Poi spunta Alcide vestito da cultista. TIOBONO!!! E tu???
La cosa mi ha fatto venire uno svarione. Non ci capivo più nulla!
Gli ho pure chiesto "ma tu chi sei?" XD


Poi le ombre. Crisi.
La pecca qui che ho accusato è la mancanza di dichiarazioni di perdita di sanità.
Purtroppo io forse sono una di quelli che ha mal interpretato le ombre, ovvero dopo le prime due o tre volte ho convinto il mio pg che si trattava di folletti maligni del bosco e ho smesso di farmi domande. Cioè, la paura sì, ma credo di non averla giocata come l'avrei giocata se mi aveste dichiarato la perdita di sanità.
A me non avere dichiarazioni di questo tipo mi è mancato. E normalmente quando ci sono non mi appesantiscono il live.


Ci sono stati dei momenti che ho amato tantissimo:
- Attendere l'arrivo delle ombre con il Capecchi infortunato in mezzo alla stanza e un inginocchiatoio come trincea. Per una serie di buone ragioni che non posso comunicare per motivi di spoiler avevo deciso che era il caso proteggerlo, e via, respirone con coraggio annesso e poi in attesa dei mostri. Ganzo.

-Scena simile il giorno dopo, ma la gamba infortunata è mia.
Tutti da una parte della sala, e io davanti al corridoio. 5 colpi nella pistola e due americani alla porta. Sparare i primi due colpi senza fare apparentemente una piega (un po' per lo svarione generale) è stato molto swag.
Poi le ho prese anche io ed è stato ganzo lanciare la pistola ad Alcide un secondo prima di svenire, e vedere ad occhi semichiusi il deus ex machina di Walter che arrivava ad accettarli salvandoci tutti.

- Poco prima, dopo la mia operazione. LARB e Del Sarto mi raccontano la loro storia e quella del Branchia.
Davanti ad una candela e il sole che piano piano cala. E' stato molto bello e molto magico astrarsi ed ascoltare una storia. Viva i marinai! Non pensavo che qualche argomento potesse distrarre Mia, invece c'era. Che spettacolo è stato.

- Anche per me svegliarsi la mattina con Filomena nella stanza del camino.
Vai c'è le spie. Ora si ammazza. XD

- Io e Ivan dopo che i secchioni tornano dal rituale. Uno sguardo che è valso più di mille parole. Per una volta ci siamo intesi al volo. XD

- La sparatoria diurna (la prima) con gli americani. Spettacolare. Ho proprio pensato "ah che bello ci si spara con la luce".
Bella in generale la coordinazione del gruppo armi. A questo proposito, Achille ci mancherai. Non ci siamo mai rivolti la parola ma ti avevo già etichettato tra i "nostri".
Tra tutti ci si intendeva piuttosto bene, secondo me.

- La scena trash di me che devo riparare un filo del telefono e faccio figure di merda a nastro davanti ad un Fruscio sempre più imbarazzato dalla mia ignoranza reale.

-Il rituale e i rumori nel bosco. Le chiacchiere di circostanza e piene di tensione con Tiziano che impugnava fiero il castagnaccio. La sopresa che nessuno ha attaccato durante il rituale (questa si che è una novità, cazzo!!! ha causato ancora + inquietudine di venire attaccati)
e la sparatoria successiva nella nebbia e nella pioggia.

Personalmente vorrei dire che non sono assolutamente d'accordo con chi ha detto che ce ne siamo andati in metagame per la pioggia. Io ero convinta al 100% che non me ne fregava niente di stare ad aspettare e ho permuto per andarcene totalmente in-game. E sinceramente voglio pensare anche che il Magno/Capecchi che poi ha detto "sì ok andiamo" lo abbia fatto in coscienza del gioco e non per altri motivi. Avevamo tutti finito le munizioni. Stare lì a fare guerriglia voleva dire prima o poi buscarne. Era perfettamente sensato andarsene.

Invece brutta brutta brutta la transumanza dei pg con gli ombrellini a gita in campagna che tornano a casa. Io non ho abbandonato per un cazzo la tensione ma vedevo che la gente se la scialava alla grande. Quello non mi è piaciuto per un cazzo.

-Del Sarto che mi accende la stufetta in camera, l'ho amato.
Sono rimasta un paio di ore a pomiciare con la stufa incurante di tutto e di tutti ed è stato bellissimo.
Poi passa Samuele e mi fa "ma tu lo rifaresti il rituale??"
La mia mente ha vacillato per almeno 5 secondi calcolando gli infiniti modi per dire "ma cosa caaaaazzo dici??????"
XD Mi ha fatto molto ridere l'assurdo della scena.

- Belle le due o tre sigarette fumate col Capecchi e i mezzi discorsi fatti. A volte sembravano dei discorsi tra sordomuti ma ci siamo intesi lo stesso.
E ora mi frullano molte idee in testa e non vedo l'ora di andare a riunione per usare i miei + per fare cose interessanti.

A questo proposito, EVVIVA i custodi col png fisso. Sono un enorme valore aggiunto e creano quei legami basilari nella storia che non potrebbero venire fuori se spuntasse un png diverso ogni volta che arriva e droppa la quest. Danno molto realismo a tutto e siete stati davvero bravissimi.

- Il cuoco con la pistola e il grembiule. Hard core, hard boiled!

-Filomena e Camille che cercano di tenermi sveglia sulle soglie della morte raccontandomi le loro storie. E' stato un bel momento.

-LARB e la sua curiosità inappagata. Mi è piaciuto il fatto che comunque tu ti sia fatto mettere la pulce nell'orecchio.

- Il magico momento in cui qualcuno mi ha finalmente messo un fucile in mano. MAUAHAHAAH!
This shit just got REAL!

- La stanza sparita. Ok, aiuto. Panico!

- La barricata finale nella stanza del camino, al buio, dagli americani. Talmente ben nascosti che i custodi ci hanno dimenticati lì XD .. e poi vabbé il fugone finale, ottimo ottimo ottimo.



Considerazioni generali di regole e situazioni:

- Magri notturni: sono della fazione "provate a cambiare mostrilli" . Secondo me ci vuole un sostituto random simile a loro ma che non sia loro, giusto per ravvivare la fiamma nel nostro rapporto dell'orrore!

-Sparatorie: Che io arrivi a dire che sono troppe... no, non ci arrivo. Mi sono buttata via. Ma se avessi fatto un altro pg forse, in effetti, sarebbero state troppe. Più che altro per il realismo di avere fatto una strage enorme di cultisti americani.. Non torna molto, o quanti cazzo erano? XD
E forse sì, si risolve il problema lazzaretto infinito e pg fuori uso (concordo con il Noci insomma) se si spara un po' di meno e un po' meno alla Rambo.

-BOOM, HEADSHOT! : Ho avuto tantissimo il problema di mirare costantemente alla faccia di default (anche se non credo di aver poi sparato subito senza pensarci). Questo bug non ha soluzioni, forse bisogna solo fare meno guerra di trincea e risolvere così il problema.

- Cambusa: buono tutto tranne il pasticcione finale che davvero non sono proprio riuscita ad affrontarlo.

-Debriefing: alla fine tra dire lo si fa domani e lo si fa ora non si è fatto. scoccia!

-Abilità medicina: come già detto dai custodi, va ricalibrata bene con i tempi di ripresa. Ben vengano gli antidolorifici proposti dal Noci per far giocare la gente infortunata senza fare troppo G.I. Joe.



Frasi famose:

"più che un carabienere sembrate l'idea che ha una parrucchiera di un carabiniere" (Walter)
"veramente la mia parrucchiera pensa benissimo di me" (M.llo Petrini) LOL sei veramente gay XD

"Se c'è da pagare per il cibo, Ivan che tiene la nostra cassa sarà ben felice di pagare per tutti, vero Ivan???"
" DA. "
ehehheheh


"Oddio come vorrei dell'acqua" (Lily)
Portano la brocca d'acqua..
"Però vorrei tantissimo della frutta.. Chessò una mela... o un'arancia.."
Portano le fruttiere di mele e di arance....
Ehm... Lily...???
XD

"Chiudo gli occhi solo un minuto" (Filomena)

Ma soprattutto:

"le ombre vogliono la seppia!!"

E la famigerata trappola per ombre a seppie.

priceless!


ragazzi, che LIVE! :weap6


Angelica/Mia
spacco bottilia ammazzo familia
Immagine

Avatar utente
Portaphobia
Cultista
Cultista
Messaggi: 271

Re: Sovicille colpisce ancora (o meglio "il ritorno dal laiv

Messaggio da Portaphobia » mercoledì 5 dicembre 2012, 0:00

Live Bello, semplice e lineare. Funzionale, visto dall'esterno senza una pecca.

Io mi sono molto divertito per la dinamicità del live stesso ed ovviamente l'interazione.

I combattimenti e l'adrenalina che ne consegue l'hanno reso avvicente, allo stesso tempo non saprei dire della parte investigativa, nel senso che se ci fosse stata meno adrenalina da combattimento non saprei quando sarebbe stata altrettanto avvicente, probabilmente la cosa è complementare.

L'ho percepito, convenendo con david, come una via di mezzo tra live e minilive (anche se più dalla parte del live).

Ho percepito la mancanza di forti png da mitologizzare, la trama è assaporabile in correlazione con i minilive, ma, come ho detto a Samuele nella totalità del live ho percepito la mancanza di qualcosa che lo completasse "LIVE"

Non so se rendo l'idea.

Ma il divertimento per me è stato praticamente continuo, queste sono considerazioni perlopiù tecniche, perchè noto molta più "pulizia" del clavisomni nel fare live, molto classic opera, che da un lato mi gusta, dall'altro mi fa mancare qualcosa di indefinito.

Le ombre sono sempre belle non direi di accantonarle ma quantomeno di accostarle a qualcosaltro perchè sono everywhere.
La mattina, il sole sfavillò sulla spada di bronzo. Non rimaneva più traccia di sangue.
«Lo crederesti, Arianna? – Il Minotauro non s’è quasi difeso».

asia
Neofita
Neofita
Messaggi: 33

Re: Sovicille colpisce ancora (o meglio "il ritorno dal laiv

Messaggio da asia » mercoledì 5 dicembre 2012, 20:15

in ritardo, ma stavolta commento anch'io!!

beh, essendo il secondo live grosso da 3 giorni, e il terzo della mia vita, non ho tante esperienze a cui rifarmi per giudicare obiettivamente questo live, però io mi sono divertita veramente un sacco!!
..e poi era la prima volta in assoluto che vedevo i moshtri, che probabilmente mi terrorizzeranno per molte notti a venire!!!

ci sono stati tanti momenti belli, ma se dovessi cominciare a elencarli tutti (perchè la regola è "o tutti o nessuno") probabilmente scriverei paginate e paginate di momenti e ricordi, con tono malinconico ed entusiasta allo stesso tempo:evito!

bene, proverò a cimentarmi nel classico "appioppamento" dei più e meno:

+ alla casa: i corridoi stretti e bui facevano paura anche quando erano vuoti!
+ alla cambusa: ottima! però condivido la difficoltà dell'angelica per il pasticcione dell'ultima sera (ma io non faccio testo, perchè ho difficoltà con la verdura in generale!)
+ ai custodi e ai loro png: bellissimi e vivi!
+ anche a tutti i pg! davvero tutti!! magari non ho avuto l'occasione di interagire con alcuni, ma, per quel poco che ho potuto, ho osservato e siete stati eccezionali!!
+ alle ombre, ai loro versi terrificanti e ai "salti di corrente"..che angoscia!!
+ al tempo: sembrava davvero che ci fosse qualche tecnico degli effetti speciali a dirigerlo!!

-all'attesa iniziale. per carità, lo so che un po' di ritardo è praticamente d'obbligo,soprattutto visto tutto quello che avete da preparare e il culo che vi fate (e fava io e la mia mania di puntualità!), però forse 3 ore sono un po' troppe..più che altro visto la temeratura! (qui qualcuno potrebbe obiettare "beh, tanto si sarebbe dovuti rimaner fuori per parecchio anche una volta iniziato il live", ma quel punto hai l'adrenalina che ti scalda, e non senti più nulla!!)
-al fatto che appena prima del rituale io ho apposto il sigillo e nessuno mi ha detto che effetto doveva avere su di me..ho provato giocarlo basandomi sulle reazioni che avevo visto avere dal dottore, carmen e lili la sera prima, ma non ho idea se effettivamente poteva andar bene o meno!
una valanga di meno a me stessa perchè ancora non ho ben capito come si gioca, e perchè ho perso un sacco di belle occasioni, e questo addirittura prima che partisse il live..probabilmente mi dovrei fustigare per questo.. inoltre, non ho saputo giocare molto la paura, soprattutto quella per le sparatorie e per i cultisti di boston! si si, ho ancora tanto da imparare!!

sulle armi e le sparatorie non mi posso esprimere non avendo partecipato a nessuna di queste!

sicuramente mi sono dimenticata qualcosa..se mi viene in mente altro di significativo ve lo dirò a voce alla riunione post live!

ora aspetto le foto!!!!! :DDD

Avatar utente
Furio Rombanti
Adepto
Adepto
Messaggi: 154

Re: Sovicille colpisce ancora (o meglio "il ritorno dal laiv

Messaggio da Furio Rombanti » giovedì 6 dicembre 2012, 21:41

Salve salvino!

Visto che lo jamsus fa il morto che parla, mortocheparlo anche io!
Live davvero ben fatto per i rambi come il compianto Achille (grazie a tutti per le condoglianze, gli mancherete anche voi ma siete in tempo per raggiungerlo).
A quanto pare i fanatici dell'ocCULtO si sono divertiti anche di più, e, come molti hanno precisato, forse è anche merito delle costanti interruzioni e del senso di costante insicurezza date dai cultisti (di cui ho fatto amabilmente parte dalla domenica pomeriggio)
Non so se i vari personaggi "misti" o "incolore" si sono divertiti altrettanto, ma mi è parso davvero di sì, perchè la tensione è stata sempre alta.
A parte i più già detti, mi sento di precisare le seguenti:

+ IL RITARDO, udite e udite, ai bolognesi garba, perchè non vi vediamo mai e possiamo parlare di rutti e scoregge senza darvi del voi per tempo imprecisato... se la prossima volta ce lo dite prima portiamo un thermos di caffè caldo e ci divertiamo anche di più.
+ l'effetto che i minilive hanno infuso nel big live, gruppi che si incontrano con arrivi diversi e cose da raccontarsi. splendido.
+ il nuovo sistema delle armi che tiene lontano chi una pistola non l'ha mai vista (sia lodato azatoth, finalmente)
+ un figlio di ardito che si gasa dopo aver fatto una carneficina e ne muore. Achille ha avuto la sua giusta fine, da guerriero. (specie perchè ho freddato il trizio mitramunito)
+ i danni seri per cui la gente muore e basta, senza se e senza ma. Non volano via braccia di striscio, se ti fanno paura i fucili da elefanti stai dietro il muro e preghi, altrimenti muori come un Tur.
+ interazione negativa tra pg... il sargentoni ha rischiato grossissimo sullo "stordito" al Quattromani :D
+ il clavisomni visto da dietro. il live è sofferenza, agonia e quantaltro
+ il gruppone di png/cultisti/ombre mutuato dal lucenera. ora DEVO fare un live con loro.

- il mortaretto presparatoria mi sconfinfera poco, mi sembra faccia iniziare in maniera troppo netta la parte combat... d'altrocanto non sono riuscito a pensare ad una soluzione migliore per evitare pallini nelle iridi, per cui esprimo solo il mio dissapore.
- la mia morte... avrei preferito una morte più plateale e invece sono morto dietro un cantone, ignorato dal dottor spini ("dottore quello sta peggio!")
---------- Il rapporto di tutti i giocatori col fascismo. Da quando gioco con voi ho percepito questa cosa come una grossa falla, perchè è davvero comune a tutti i pg. Penso siamo tutti d'accordo (o quasi) che il ventennio sia stato un periodo piuttosto fosco della nostra storia, uscendo completamente dal contesto politico e dalle idee di chi legge. Non è però possibile che tutti i giocatori, nel 1930, siano dei dissertori nascosti, dei partigiani imboscati, anarchici bombaroli, plateali dissidenti e via discorrendo. Non metto in dubbio che tutte queste figure esistessero ma a) non compongono il 100% della popolazione, riducendo i fascisti a macchiette (il mio pg era una provocazione volontaria in tal senso, venerando letteralmente il duce) b) uno non colloquia amabilmente con sconosciuti della propria pessima opinione del partito, del duce stesso e del sistema italiano... si rischiava l'arresto se non di peggio (specie parlandone col mio pg). Per cortesia, un minimo di realismo ... non vi chiedo di salutarvi col braccio teso, ma non demonizziamo la storia, sfruttiamo anche questi "giochi" per analizzarne le cause piuttosto.
- un meno piccolissimo al ricca che swinga asce a due mani come fossero fazzolettini, urlando duo.

Bacibaci! Comunico che il prossimo pg, a grande sorpresa, non sarà l'ennesimo rambo... o quantomeno avrà qualche idea sull'occulto!

Ci si vede a capodanno a bologna!!!
"Velocità! Pura e nuova velocità!"

Enrico Cardetti AKA Furio Rombanti
-Rumorista e pittore futurista

Avatar utente
Defrel
Admin
Admin
Messaggi: 632
Località: Calenzano

Re: Sovicille colpisce ancora (o meglio "il ritorno dal laiv

Messaggio da Defrel » giovedì 6 dicembre 2012, 23:09

Furio Rombanti ha scritto: + interazione negativa tra pg... il sargentoni ha rischiato grossissimo sullo "stordito" al Quattromani :D
:DDD Povero Fosco! Sentirsi dire "lei si tolga dalle palle" mentre era lì col fucile puntato verso la direzione delle urla delle ombre da uno armato con una pistolina che si faceva largo gli ha fatto tappare la vena (complice anche il fatto di non aver trovato la segretaria rapita tra i tanti ostaggi ?_? ).

Mi sarebbe piaciuto vedere come sarebbe continuata una probabile lite col fascistello se fosse sopravvissuto :( .
"Dio è morto, Marx è morto e io non mi sento tanto bene..." - Woody Allen

Avatar utente
Jamsus
Cultista
Cultista
Messaggi: 424

Re: Sovicille colpisce ancora (o meglio "il ritorno dal laiv

Messaggio da Jamsus » venerdì 7 dicembre 2012, 9:32

Furio Rombanti ha scritto:Salve salvino!

Visto che lo jamsus fa il morto che parla, mortocheparlo anche io!
Live davvero ben fatto per i rambi come il compianto Achille (grazie a tutti per le condoglianze, gli mancherete anche voi ma siete in tempo per raggiungerlo).
A quanto pare i fanatici dell'ocCULtO si sono divertiti anche di più, e, come molti hanno precisato, forse è anche merito delle costanti interruzioni e del senso di costante insicurezza date dai cultisti (di cui ho fatto amabilmente parte dalla domenica pomeriggio)
Non so se i vari personaggi "misti" o "incolore" si sono divertiti altrettanto, ma mi è parso davvero di sì, perchè la tensione è stata sempre alta.
A parte i più già detti, mi sento di precisare le seguenti:

+ IL RITARDO, udite e udite, ai bolognesi garba, perchè non vi vediamo mai e possiamo parlare di rutti e scoregge senza darvi del voi per tempo imprecisato... se la prossima volta ce lo dite prima portiamo un thermos di caffè caldo e ci divertiamo anche di più.
+ l'effetto che i minilive hanno infuso nel big live, gruppi che si incontrano con arrivi diversi e cose da raccontarsi. splendido.
+ il nuovo sistema delle armi che tiene lontano chi una pistola non l'ha mai vista (sia lodato azatoth, finalmente)
+ un figlio di ardito che si gasa dopo aver fatto una carneficina e ne muore. Achille ha avuto la sua giusta fine, da guerriero. (specie perchè ho freddato il trizio mitramunito)
+ i danni seri per cui la gente muore e basta, senza se e senza ma. Non volano via braccia di striscio, se ti fanno paura i fucili da elefanti stai dietro il muro e preghi, altrimenti muori come un Tur.
+ interazione negativa tra pg... il sargentoni ha rischiato grossissimo sullo "stordito" al Quattromani :D
+ il clavisomni visto da dietro. il live è sofferenza, agonia e quantaltro
+ il gruppone di png/cultisti/ombre mutuato dal lucenera. ora DEVO fare un live con loro.

- il mortaretto presparatoria mi sconfinfera poco, mi sembra faccia iniziare in maniera troppo netta la parte combat... d'altrocanto non sono riuscito a pensare ad una soluzione migliore per evitare pallini nelle iridi, per cui esprimo solo il mio dissapore.
- la mia morte... avrei preferito una morte più plateale e invece sono morto dietro un cantone, ignorato dal dottor spini ("dottore quello sta peggio!")
---------- Il rapporto di tutti i giocatori col fascismo. Da quando gioco con voi ho percepito questa cosa come una grossa falla, perchè è davvero comune a tutti i pg. Penso siamo tutti d'accordo (o quasi) che il ventennio sia stato un periodo piuttosto fosco della nostra storia, uscendo completamente dal contesto politico e dalle idee di chi legge. Non è però possibile che tutti i giocatori, nel 1930, siano dei dissertori nascosti, dei partigiani imboscati, anarchici bombaroli, plateali dissidenti e via discorrendo. Non metto in dubbio che tutte queste figure esistessero ma a) non compongono il 100% della popolazione, riducendo i fascisti a macchiette (il mio pg era una provocazione volontaria in tal senso, venerando letteralmente il duce) b) uno non colloquia amabilmente con sconosciuti della propria pessima opinione del partito, del duce stesso e del sistema italiano... si rischiava l'arresto se non di peggio (specie parlandone col mio pg). Per cortesia, un minimo di realismo ... non vi chiedo di salutarvi col braccio teso, ma non demonizziamo la storia, sfruttiamo anche questi "giochi" per analizzarne le cause piuttosto.
- un meno piccolissimo al ricca che swinga asce a due mani come fossero fazzolettini, urlando duo.

Bacibaci! Comunico che il prossimo pg, a grande sorpresa, non sarà l'ennesimo rambo... o quantomeno avrà qualche idea sull'occulto!

Ci si vede a capodanno a bologna!!!
È vero, ricordo qualche anno fa un gruppo di genti che venne a giocare e che era fascista a bestia (in gioco). Facevano tanta ambientazione.

Ricordo anche il Noci che dava al Duce di "Er Pelatone"
Se la bellezza fosse simmetrica avrebbe indubbiamente tutti gli autovalori reali sul campo

Avatar utente
Trizio
Gran Maestro
Gran Maestro
Messaggi: 2733
Località: Prato
Contatta:

Re: Sovicille colpisce ancora (o meglio "il ritorno dal laiv

Messaggio da Trizio » venerdì 7 dicembre 2012, 15:39

i Magri Notturni :sisi:
Per approssimazione non abbiamo avuto necessità fino ad ora di nominare le “ombre” e schedarle appieno, a volte le abbiamo chiamate ombre a volte magri notturni ecc. Da oggi hanno un nome ben preciso che sarà rivelato a chi ha un certo valore in Miti di Cthulhu. Vi basti sapere che potete chiamarle in live come volete ma non Magri Notturni.

Sparatorie :weap1 :P
Se facciamo un bilancio con la quantità di live, microlive e minilive giocati scoprirete che la percentuale di sparatorie rispetto all’interpretazione o all’investigazione è immutata rispetto al solito. Sappiamo che erano tante ma dovete tenere di conto di alcuni fattori:
1) Era da due microeventi che sapevate di andarvi a sparare, ad un gruppo è stata lasciata la libera scelta di andare ad armarsi addirittura. Le sparatorie quindi erano alle porte da tempo, e chi le voleva fare ha avuto almeno un microlive di preavviso.
2) Era la prima volta del nuovo sistema di fuoco ed era necessario un test che prevedesse quasi ogni tipo di situazione, anche per valutare il sistema di allarme occhialetti, quanto potesse influire al soffocamento dell’investigazione, le dinamiche munizioni e le ferite. Ciò ci è servito molto ed infatti siamo già all’opera per modifiche e per pubblicare la nuova versione della medicina e del sistema ferite, che sarà più semplice ancora e con chiari esempi di interpretazione.
3) Come alcuni hanno detto potevate evitarle e occuparvi d’altro
4) Una scarsissima mortalità che minava la serietà dei cultisti, cosa che non ha giovato a questo antagonista che partiva debole per poi diventare sempre più forte: i primi alla cava erano molto scarsi gli ultimi erano preparati e feroci.

Insomma non diventeremo mai un’associazione di softair, ma quelle poche sparatorie che ci saranno, che magari saranno più frequenti per chi se le cerca e meno per chi si rintana in biblioteca, vanno giocate bene, e un buon sistema rodato e pratico aiuta molto. Quindi abbiamo capito il vostro timore, voi cercate di capite il contesto di storia e il bilanciamento tra i vari eventi. Ci saranno ancora eventi dove si spara di più ed eventi dove non si spara affatto, adesso avete gli occhialetti portateli sempre così non abbiamo il timore di spoilerarvi qualcosa se vi diciamo di portarveli. La mortalità prevista in questo live era del 40% circa. Forse un regolamento non del tutto chiaro e poco conosciuto hanno contribuito ad abbassare di molto la mortalità di questo evento. Poco male ci rifaremo :asd:

Ritardo :down:
E’ la nostra pecca più grande, ci stiamo lavorando. Solitamente preferiamo che tutto sia apposto prima di iniziare l’evento in modo che possa essere il più fluido possibile. Considerate che alcuni custodi partono il giorno prima, ma altri arrivano con i pg perché non hanno potuto prendere ferie o altro, e le incognite in prossimità dell’inizio del live si moltiplicano oltre a dover brieffare i png che sono arrivati quando voi. Con il museo ci eravamo migliorati di parecchio, ma considerate che era tutto in un posto solo e in casa, questo aveva 4 partenze diverse in 4 posti diversi e la “struttura” doveva essere in perfetta sincronia. Questi sono i motivi che ci hanno portato a questo ritardo, ma non sono scuse, ci applicheremo per dare orari di ritrovo più consoni ed essere meno pignoli e più puntuali.

McNulty :sisi:
Il tuo post è maturo e hai ragione su molti aspetti. Leggendo fiscalmente il regolamento hai ragione perché il danno massiccio prevede che sia più di un danno quindi dal duo in poi. Anche se si fa una distinzione tra sparo singolo, doppio sparo e triplo sparo. Ma se leggi in toto tutta l’abilità medicina si capisce che il tria non è un danno spiegato correttamente, più che altro c’è poca chiarezza di termini, ma è stato fatto a più riprese e in periodi diversi quando il tria era usato molto raramente ed è stato lasciato così perché non ci interessava svilupparlo ulteriormente. Si capisce però chiaramente dall’abilità medicina che danni di tale portata salvano da una morte rapida, ma che in ogni modo portano ad una morte nel giro di pochi minuti.
Questo perché di base a Cthulhu se ti sparano addosso sono cazzi amari figuriamoci un tria. Regolamento a parte devi considerare comunque che il Custode è il regolamento e quello che dice è legge.
E’ qui il fatto grave. Tre versioni differenti dei custodi è un male. Se si chiede un parere ad un custode si prende per buono il primo, non si deve chiedere ad altri per prendere il parere migliore. Se invece sono i custodi a darli di loro spontanea volontà l’errore è dei custodi.
Per quanto mi riguarda dopo un tot di voci che mi arrivavano ho riletto durante il live per sicurezza la regola e interpretato il tria come un danno superiore al massiccio, da ciò si evince il perché ti è arrivata una dichiarazione ultima del genere. Ci dispiace che ti sia morto il personaggio in questo contesto, ma non bisogna mai dimenticare che il custode ha la facoltà di decidere cosa avviene in gioco a prescindere dal regolamento.
Comunque in termini di dinamiche e di chiarezza non ci è piaciuto quello che è successo in quel contesto e anche per questo rimetteremo mano a tutto il sistema delle ferite aggiornandolo alle nuove necessità.
Ora che stiamo rifacendo il regolamento ampliandolo e allineandolo più ad un gioco che ad un puro interpretativo, va imparato. Stiamo limitando al minino la quantità di cose che un pg deve sapere in gioco, ma quelle poche sono necessarie anche per non fare accadere cose del genere.
Siamo rimasti due custodi dal tempo in cui quel regolamento è stato scritto un aggiornamento gioverà molto anche alla conoscenza globale del regolamento da parte di tutti i custodi.
Siamo sempre stati di manica larga nel bene e nel male, ora cambieranno le cose, ma non dimenticatevi comunque che dove il regolamento ferma la narrazione il custode va oltre. E ha sempre ragione. E’ il caso, fortunato o sfortunato che sia.


Abilità conoscitive :up:
Giuà ha scritto:Da questo mi viene un suggerimento, non so se è già così, ma io lo dico lo stesso: ho capito che biblioteconomia è un'abilità potente e per come è gestita funziona bene; funzionerebbe meglio se trovaste il modo di combinarla con le altre abilità conoscitive, tipo: chi fa una ricerca su determinati libri può fare delle domande e avere determinate riasposte, ma potrebbe avere anche infomazioni (ache non legate a domande specifiche) solo perchè conosce la storia, piuttosto che le scienze, piuttoso che l'occulto.
Questo è un tema centrale nelle investigazioni . Le abilità conoscitive possono essere usate in gioco a prescindere dalla biblioteconomia. Fermado un custode si può chiedere “Custode ma con storia a 3 cosa so di questa faccenda?”. E’ una pratica molto rara, e in gioco spesso prevede dei risultati concreti e altri improvvisati dai custodi che non possono prevedere ogni dinamica investigativa dei pg. Sappiate che questo tipo di gioco è in genere piuttosto premiato in termini di investigazione proprio perché scarsamente utilizzato. Non avrete la sfera di cristallo, ma certe abilità conoscitive potrebbero veicolare meglio le vostre investigazioni e magari farvi omettere ricerche inutili e perdite di tempo.

Carne al fuoco Mitologica :oo:
Per quanto riguarda la carne al fuoco in realtà era tanta. Diciamo che a livello di live ne avete sbloccata un buon 80% ma a livello di campagna avevate una grande occasione che era quasi il tema centrale di questo evento. Senza approfondire troppo, chi ha percepito un live non del tutto legato ai miti o poco sviluppato in questo senso non ha sondato o non ha avuto modo di sondare per dinamiche esclusivamente legate al gioco, tutte le strade percorribili. Dal canto nostro ci aspettavamo un pochino di più, ma ciò che è successo in gioco e ciò che è emerso nella sua coerenza ci ha conviti che siamo sulla strada giusta. Almeno il 50% dell’immane sforzo fatto per questo live è stato per pochi, pochissimi. Temevamo che potesse succedere e abbiamo tentato di non farlo succedere fino a quando non ci siamo trovati davanti il limite insormontabile del libero arbitrio dei giocatori. Non siamo delusi, tutt’altro, solo vogliamo ricordare a tutti che le grane a Cthulhu ci si cercano.
Comunque confidiamo che con il procedere della campagna i pg avranno sempre meno peli sulla lingua piano piano i miti salgono e la sanità scende. Siate curiosi la follia è dietro l’angolo.
Il sentimento più forte e più antico dell' animo umano è la paura,
e la paura più grande è quella dell' ignoto


- Howard Phillips Lovecraft -

Avatar utente
Jamsus
Cultista
Cultista
Messaggi: 424

Re: Sovicille colpisce ancora (o meglio "il ritorno dal laiv

Messaggio da Jamsus » venerdì 7 dicembre 2012, 17:54

Grazie per la spiegazione caVo Trizio, ma difatti come avevo scritto... non è la morte del PG in se, è che non tutte le strade possono portare a Triziolandia, occorrerebbe un minimo più di autonomia "custodale" sul regolamento (anche da parte dei giocatori, ma era anche il primo live dove i danni superiori al 2, che nei live degli anni passati erano quasi mitologici, venivano inflitti a ruota).

Mi spiace solo non aver potuto giocare l'ultima notte storpio in casa, con un fucile, la vodka e poche munizioni.

Hippy kay hey, figli di puttana.

Alla fine mi sarei sparato in bocca mentre le ombre m'assediavano :DDD e sarebbe stato tanto bellooo
Se la bellezza fosse simmetrica avrebbe indubbiamente tutti gli autovalori reali sul campo

Avatar utente
Trizio
Gran Maestro
Gran Maestro
Messaggi: 2733
Località: Prato
Contatta:

Re: Sovicille colpisce ancora (o meglio "il ritorno dal laiv

Messaggio da Trizio » sabato 8 dicembre 2012, 20:05

In realtà di queste dinamiche non te ne dovrebbe interessare.
L'unica cosa è che non ti devono arrivare 3 versioni diverse per non minare la fluidità della tua interpretazione.
Non so se questo è il caso, ma se sichiede a più custodi diversi, anche se abbiamo le radioline non siamo borg e non possiamo sapere chi e quando ha già dato una risposta ad un pg. Il resto è un'invasione di campo, molto di occulto si cela nella stanza custodi e trovo piuttosto approssimative certe dichiarazioni.
Il sentimento più forte e più antico dell' animo umano è la paura,
e la paura più grande è quella dell' ignoto


- Howard Phillips Lovecraft -

Avatar utente
Frizzino
Adepto
Adepto
Messaggi: 112

Re: Sovicille colpisce ancora (o meglio "il ritorno dal laiv

Messaggio da Frizzino » sabato 8 dicembre 2012, 20:43

Credo che la cosa più logica da fare, nel caso di umano (o alieno...) dubbio, sia relazionarsi al solito Custode che, se lo riterrà opportuno, sarà in grado di consultarsi e dirimere in piena autonomia la questione contingente, senza essere o sentirsi scavalcato.
Aurelio Tremonti, durante i live Clavisomni, usa solo Cuoio Arfango, colonia per uomo:
"Una goccia di Cuoio Arfango, per esser lesti nella questua dei più antichi cimeli"
Arfango Italia. Dal 1902.

Avatar utente
Mynold
Adepto
Adepto
Messaggi: 117
Località: Bologna

Re: Sovicille colpisce ancora (o meglio "il ritorno dal laiv

Messaggio da Mynold » sabato 8 dicembre 2012, 22:02

Trizio ha scritto: molto di occulto si cela nella stanza custodi
:oo:
Al Secolo, Beniamino Pace il Veterinario più sfortunato della storia!!
ORA DISPONIBILE ANCHE NEL PRATICO FORMATO ZOMBIE!!!

Nonché Luca Loiani: il detective con la passione per l'occulto e le prese d'aria nel petto!!

Avatar utente
VeraLun
Accolito
Accolito
Messaggi: 66
Località: Firenze

Re: Sovicille colpisce ancora (o meglio "il ritorno dal laiv

Messaggio da VeraLun » martedì 11 dicembre 2012, 13:59

Quindi abbiamo capito il vostro timore, voi cercate di capite il contesto di storia e il bilanciamento tra i vari eventi. Ci saranno ancora eventi dove si spara di più ed eventi dove non si spara affatto, adesso avete gli occhialetti portateli sempre così non abbiamo il timore di spoilerarvi qualcosa se vi diciamo di portarveli. La mortalità prevista in questo live era del 40% circa. Forse un regolamento non del tutto chiaro e poco conosciuto hanno contribuito ad abbassare di molto la mortalità di questo evento. Poco male ci rifaremo

A proposito della mortalità... Sinceramente non capisco.
Cioè, capisco che in un live in cui c'è una 30 di cultisti armati fino ai denti sia strano che siano morti solo 3 o 4 pg, ma la cosa che non capisco è PERCHE' mai dovreste far morire i pg in the first place.
Nel senso, che vi frega?
Il bello di Chtulhu secondo me è arrivare a guardare dentro l'abisso, non morire in una sparatoria. E' essere uccisi da un fottutissimo Mi-Go, non da un cultista mangia hamburger!

Senza contare che introdurre pg nuovi è sempre difficile, perdi pezzi di campagna, te la godi di meno.

Io sarei contenta che sono morti pochi pg. E mi sembra strano che per voi ne debbano morire di più.

Cioè non voglio per forza chiamare in ballo il GLN, però chiamo in ballo il GLN.
Ecco quella è un'altra cosa, è una loro scelta. Nel fantasy ci può stare e boh.

Ma per me è bello che a Chulhu la gente si perda per la follia, per l'orrore, non per gli spari. :down:
Immagine

Avatar utente
VeraLun
Accolito
Accolito
Messaggi: 66
Località: Firenze

Re: Sovicille colpisce ancora (o meglio "il ritorno dal laiv

Messaggio da VeraLun » martedì 11 dicembre 2012, 14:01

ah mi accodo al fu Achille.

Basta pg antifascisti (a meno che sia proprio un pg costruito sull'antifascismo).
Il professore, il dottore, il musicista, il postino... giocateli fascisti per piacere!

Sennò anche un pg come il mio, che dovrebbe avere paura del fascista dietro l'angolo, non ha manco da giocare. sono tutti ad infamare il duce XD
dai non ha senso!

ognuno ammonisca sé stesso!
Immagine

Avatar utente
Henry Morgan
Neofita
Neofita
Messaggi: 44

Re: Sovicille colpisce ancora (o meglio "il ritorno dal laiv

Messaggio da Henry Morgan » mercoledì 12 dicembre 2012, 14:36

VeraLun ha scritto:
Quindi abbiamo capito il vostro timore, voi cercate di capite il contesto di storia e il bilanciamento tra i vari eventi. Ci saranno ancora eventi dove si spara di più ed eventi dove non si spara affatto, adesso avete gli occhialetti portateli sempre così non abbiamo il timore di spoilerarvi qualcosa se vi diciamo di portarveli. La mortalità prevista in questo live era del 40% circa. Forse un regolamento non del tutto chiaro e poco conosciuto hanno contribuito ad abbassare di molto la mortalità di questo evento. Poco male ci rifaremo

A proposito della mortalità... Sinceramente non capisco.
Cioè, capisco che in un live in cui c'è una 30 di cultisti armati fino ai denti sia strano che siano morti solo 3 o 4 pg, ma la cosa che non capisco è PERCHE' mai dovreste far morire i pg in the first place.
Nel senso, che vi frega?
Il bello di Chtulhu secondo me è arrivare a guardare dentro l'abisso, non morire in una sparatoria. E' essere uccisi da un fottutissimo Mi-Go, non da un cultista mangia hamburger!

Senza contare che introdurre pg nuovi è sempre difficile, perdi pezzi di campagna, te la godi di meno.

Io sarei contenta che sono morti pochi pg. E mi sembra strano che per voi ne debbano morire di più.

Cioè non voglio per forza chiamare in ballo il GLN, però chiamo in ballo il GLN.
Ecco quella è un'altra cosa, è una loro scelta. Nel fantasy ci può stare e boh.

Ma per me è bello che a Chulhu la gente si perda per la follia, per l'orrore, non per gli spari. :down:

http://www.youtube.com/watch?v=xDr7fi1gFco
Il sentimento più forte e più antico dell'animo umano è la paura, e la paura più grande è quella di un tegame di merda. Nella Stiva.
Pane, 500 gr. Veleno, 600 gr.
A me il Grande Antico me lo puppa.
"Atleta di Gristo".

Avatar utente
Scimmiadrago
Adepto
Adepto
Messaggi: 171

Re: Sovicille colpisce ancora (o meglio "il ritorno dal laiv

Messaggio da Scimmiadrago » mercoledì 12 dicembre 2012, 17:04

Dico la mia:

si alla mortalità e si al pericolo mortale, perchè creano ansia e paura, ma che abbiano un senso...arrivare in fondo...e morire nell'orrore...suicidandosi o contro qualcosa a cui non puoi sparare. Non fraintendetemi, non dico salvare i pg, ma progettare una mortalità del 40%, per essere alla fine il secondo live grosso e aver visto così poco dei miti, mi sembra un pò esagerato.

Rispondi