Ludosofia

Quello che vogliamo

Non vogliamo che i nostri live siano “fine settimana fuori casa un po’ movimentati”, vorremmo invece creare vere e proprie esperienze.

Giocare di ruolo per noi significa soprattutto mettersi alla prova, avere coraggio e comportarsi con lealtà. 

Per qualcuno sarà un’esperienza divertente, di cui avere bei ricordi, per qualcun altro invece sarà un evento in cui si affronteranno paure e timori, superando i propri limiti.

(Foto di Emanuele Bonelli tratta dal Live “Hoesh Wunderkammer” realizzato nel 2014)

(Foto di Emanuele Bonelli tratta dal Live “Hoesh Wunderkammer” realizzato nel 2014)

(Foto di Alessandro Patrizi tratta dal Live “L’Isola Maledetta” realizzato nel 2009)

(Foto di Elisa Lanteri tratta dal Microlive “Amici di Amici” realizzato nel 2012)

(Foto di Alessandro Patrizi tratta dal live “Casa di Piacere chez Madame Cherì” realizzato nel 2009)

Un live full immersion

Abbiamo passato abbastanza tempo a giocare di ruolo dal vivo con più di un’associazione e questo ci ha permesso di scegliere quale stile adottare per i nostri live.

Le sessioni di Clavisomni si svolgono 24 ore su 24 fino al termine del Live, così da permettere ai giocatori di vivere appieno l’evento, colmando così ogni istante di un pathos intimo ed esclusivo.

L’approccio full immersion unito alla Vostra interpretazione e ad un regolamento semplice e chiaro, facilita qualsiasi giocatore di ruolo, novizio o esperto che sia.

Ultimo ma non ultimo: il Vostro personaggio sarà frutto della Vostra fantasia.

Siamo convinti che la massima resa del gioco avvenga quando si combinano gli sforzi creativi dei giocatori con quelli dei Custodi: intorno a ciò che scrivete, verrà realizzato il live.

Immaginate di aver scritto il background di un personaggio con la paura del buio:

Siete stati invitati da un amico fuori città, che vi offre un’ottima cena e v’intrattiene a conversare fino a tarda notte.

Quando andate a letto e riuscite a prendere sonno, sentite il rumore di una porta che si apre, gli interni prima luminosi adesso sono bui e rumori di catene vengono dal corridoio.

Cosa farete? Vi nasconderete sotto il letto o affronterete la vostra paura? Afferrerete una torcia e un’arma facendovi avanti o chiamerete altri amici in cerca di aiuto?

La scelta sarà soltanto vostra.