Clavisomni

Il gioco di ruolo dal vivo

Il GRV (Gioco di Ruolo dal Vivo) o, in inglese, LARP (Live Action Role Play) è una forma di GdR in cui i partecipanti, che siano giocatori, Custodi o personaggi non giocanti interpretano i loro ruoli fisicamente. 

C’è chi considera il “live” una particolare forma di teatro improvvisato, altri ancora lo intendono come un’attività puramente ricreativa. Per noi giocare dal vivo significa innanzitutto prendere parte ad un’esperienza unica in cui mettere alla prova sé stessi.

Risolvere enigmi, affrontare estenuanti marce sotto il brutto tempo, entrare di soppiatto in uno studio per scassinare una cassaforte o ancora ricostruire gli accadimenti avvenuti prima di un’amnesia: queste sono solo alcune delle situazioni che i giocatori di Clavisomni si sono trovati ad affrontare! 

 

(Foto di Lorenzo Cavallini tratta dal Live “Il Regio Manicomio San Rocco” realizzato nel 2018)

(Foto di Flavia Desiderio tratta dal Live “Il Regio Manicomio San Rocco” realizzato nel 2018)

Investigatori dell'Occulto

Durante un live Clavisomni, il ruolo che i personaggi sono chiamati a giocare è quello di persone la cui quotidianità è stravolta dall’orrore dei Miti di Cthulhu.

I personaggi evolvono gradualmente i loro personaggi: da individui razionali e timorati di Dio arrivano a trasformarsi in veri e propri investigatori dell’Occulto, consci dell’esistenza delle forze sovrannaturali di cui a stento riescono a spiegarne le ragioni che muovono le loro azioni. 

Il percorso di crescita di un personaggio, l’abbandono della normalità e lo sprofondare nella follia sono il pilastro fondamentale su cui si regge l’intera interpretazione di un giocatore di Clavisomni.

La creazione di un personaggio parte dalla semplice volontà di un giocatore di iniziare a giocare: alla compilazione del questionario dell’investigatore a cura del giocatore stesso, segue la traduzione del background appena scritto in una serie di semplici caratteristiche e abilità da parte dei Custodi. 

Creare un personaggio a Clavisomni è semplice, ma avrai abbastanza coraggio per metterti alla prova?